>

Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione - Sicurezza sul Lavoro

Vai ai contenuti

Menu principale:

Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione

La figura del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, è una figura obbligatoria ai sensi del D.L.vo 81.
Principalmente questa figura è uno specialista, interno od esterno all'azienda, che supporta il Datore di lavoro nella Valutazione dei rischi e nella redazione del D.V.R., con tutte le azioni inerenti anche a formazione ed informazione dei lavoratori e all'interazione con la figura del Medico competente, laddove prevista.
Figura specialistica vuol dire che deve avere una preparazione specifica (Laurea), seguita dalla frequenza di appositi corsi abilitativi (denominati moduli A, B,C). In particolare il modulo C, abilita lo specialista RSPP alla possibilita' di esercitare il ruolo.
I moduli B, invece, sono divisi per categorie merceologiche, e rappresentano la specializzazione che ogni RSPP, anche qualora sia il Datore di Lavoro stesso a ricoprire la carica, deve aver frequentato e superato con apposita verifica di esame.
I moduli B sono sinteticamente così suddivisi per aree tematiche:
B1 - Agricoltura
B2 - Pesca
B3 - Industrie estrattive; Costruzioni.

B4 - Industrie Alimentari; Tessili; Abbigliamento; Conciarie; Cuoio; Legno; Carta; Editoria; Stampa; Minerali non metalliferi; Produzione e Lavorazione Metalli; Fabbricazione macchine e apparecchi meccanici; Fabbricazione Macchine Apparecchi elettrici ed elettronici; Autoveicoli; Mobili; Produzione e Distribuzione di Energia Elettrica, Gas e Acqua; Smaltimento rifiuti.

B5 - Raffinerie; Trattamento combustibili nucleari; Industria Chimica, Fibre, Gomma; Plastica.
B6 - Commercio ingrosso e dettaglio; Attivita' artigianali non assimilabili alle precedenti (carrozzerie, riparazione veicoli, lavanderie, parrucchieri, panificatori, pasticceri, etc.); Trasporti, Magazzinaggi, Comunicazioni.
B7 - Sanita'; Servizi sociali.
B8 - Pubblica Amministrazione; Istruzione.
B9 - Alberghi; Ristoranti, Assicurazioni Immobiliari; Informatica, Associazioni ricreative, culturali, sportive; Servizi domestici; Organizzazioni Extraterritoriali.

Attenzione: quando il Datore di lavoro sceglie un consulente per affidargli la carica di R.S.P.P. deve accertarsi che tale soggetto sia in possesso dei suddetti requisiti, per non incorrere nella cosiddetta "culpa in eligendo", sempre penalmente sanzionabile.

Tabella riepilogativa


 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu